Google Earth Studio

Google Earth Studio è uno strumento di animazione basato su browser per le immagini 3D e satellitari di Google Earth.
Google Earth offre un enorme archivio di dati terrestri 2D e 3D, da caratteristiche geologiche su larga scala a singoli edifici urbani. Earth Studio è lo strumento più semplice per sfruttare queste immagini per contenuti fissi e animati.

 

 

Le immagini di Earth Studio sono incredibili per varietà e qualità, ma molti fattori influenzano il modo in cui appariranno nell’animazione. Scopri tutto delle immagini satellitari e 3D di Earth, oltre ad alcuni dei nostri suggerimenti e trucchi di post-produzione, per assicurarti di ottenere i migliori risultati possibili.

Utilizzo delle immagini 3D

Se sfruttati al massimo delle loro potenzialità, i dati 3D sulle città di Earth Studio possono generare animazioni cinematografiche quasi fotorealistiche. Le seguenti indicazioni possono aiutarti a raggiungere questo livello qualitativo. Utilizzale come riferimento quando devi decidere come inquadrare il soggetto e animare la ripresa.
Esplorare le città 3D disponibili
Praticamente tutta la Terra presenta dati di rilievo 3D (montagne, valli e altre caratteristiche topografiche su larga scala). Tuttavia, in un numero elevato e crescente di centri urbani e luoghi di interesse naturalistico, la Terra è ulteriormente rappresentata da una geometria 3D molto dettagliata. Elementi di minori dimensioni, come edifici, ponti e persino singoli alberi, sono rappresentati con un elevato grado di precisione.

Cosa offre Earth Studio

  • Animazione con fotogrammi chiave
Earth Studio utilizza i fotogrammi chiave proprio come altri strumenti di animazione standard del settore. Ruota il globo, imposta un fotogramma chiave e ripeti. È tutto molto semplice.
  • Effetti animabili
Anima attributi personalizzati come la posizione del sole, il campo visivo della videocamera e altro ancora.
  • Progetti ad avvio rapido
Crea un’orbita o vola da un punto all’altro. Per iniziare, scegli tra i cinque modelli disponibili (nessuna esperienza di animazione necessaria).
  • Effetti animabili
Anima attributi personalizzati come la posizione del sole, il campo visivo della videocamera e altro ancora.
  • Esportazione videocamera 3D
Aggiungi facilmente etichette e segnaposto alla mappa in post-produzione. Earth Studio supporta la funzione di esportazione videocamera in Adobe After Effects.

Operazioni di base di Earth Studio

 

Easing delle animazioni

Easing in Earth Studio: aggiunta dell’easing automatico nell’Editor fotogrammi chiave, visualizzazione dell’Editor curve e operazioni con curve di valori per attributi singoli e multipli

 

Oggetto target della videocamera e visualizzazione multipla

Videocamera in Earth Studio: creazione e utilizzo di oggetti target della videocamera, navigazione nelle aree visibili della visualizzazione multipla e regolazione dei percorsi della videocamera nella vista dall’alto e nelle viste laterali.

 

Riferimenti e info:
https://www.google.com/intl/it/earth/studio/

Share

Enlight – Le migliori App per il fotoritocco su iPad

Enlight è un’app facile da usare che consente di creare bellissime art fotografiche con iPad Pro.

Enlight ha vinto quest’anno l’Apple Design Award (e l’App of the Year 2015) per la fusione di funzioni di base di fotoritocco e bellezza. L’app consente di creare progetti grafici con fotografie e idee artistiche, come la sovrapposizione delle immagini e l’uso della doppia esposizione.

Con Enlight il controllo è selettivo su tono e colore. Ha un mascheramento incorporato in ogni strumento in modo da poter fondere gli effetti. Utilizza le sfumature bicolori e produce foto monocromatiche con la conversione di foto in bianco e nero. Oltre a modificare la foto, gli utenti di Enlight possono creare effetti pittorici e convertire un’immagine in street art o schizzi, sovrapporre due foto per produrre un effetto a doppia esposizione e altre modalità di fusione.

È possibile salvare il progetto è riprenderlo in seguito.

Share

ADVA Soft TouchRetouch – Le migliori App per il fotoritocco su iPad

Sebbene questa app non sia un tradizionale software di fotoritocco, TouchRetouch è perfetto per risolvere un problema specifico: rimuovere oggetti indesiderati dalle foto.

Con € 2,29, TouchRetouch consente di rimuovere linee elettriche e graffi, imperfezioni della pelle e oggetti creati dall’uomo come i segnali stradali – in pratica, consentirà di rimuovere qualsiasi cosa si desideri.

Share

Recrop – Le migliori App per il fotoritocco su iPad

Recrop (precedentemente AntiCrop) è un’altra semplice ma efficace app per iOS di ADVA Soft che consente di espandere le immagini (in base al contenuto dell’immagine, quindi funziona meglio con sfondi uniformi come cielo, spiaggia ed erba), ritaglia o raddrizza immagini, capovolge e ruota tutto dal telefono e assicura la composizione giusta prima della condivisione. Per soli € 1,99 Recrop dà una seconda possibilità alle foto scattate con un’interfaccia utente dal design semplice e intuitivo.

Share

Pics’Art – Le migliori App per il fotoritocco su iPad

PicsArt Photo Studio è principalmente un editor fotografico gratuito e un creatore di collage, ma è anche un fantastico strumento per il disegno ed è appena stata rilasciata una nuova funzione di pennelli che se usata bene può aggiungere un tocco fantastico e surreale alle fotografie.

PicsArt Brushes dà accesso a oltre quattro milioni di adesivi gratuiti, 15 diversi colori al neon, un pennello punteggiato e pattern e un semplice pennello colorato da “spazzolare” nelle foto con un semplice tocco. È possibile applicare una gamma di effetti e, anche se alcuni sono molto poco attraenti, ci sono anche alcuni effetti delicati.

Share

Pixelmator – Le migliori App per il fotoritocco su iPad

Pixelmator è pensato per lo sketch e la pittura su iPad ma offre anche strumenti per la modifica delle immagini basata su livelli.

Anche se potrebbe non avere recensioni a cinque stelle, ad un prezzo accessibile di € 5,99, Pixelmator è ottimo per chi non ha molto tempo per correggere le immagini manualmente.

Il fotoritocco con Pixelmator include il miglioramento delle foto con impostazioni predefinite per la correzione del colore con un tocco singolo e modelli pre-progettati. È possibile scegliere tra una gamma tonale, uno strumento di riparazione per la levigatura della pelle e una serie di altri effetti. Tuttavia solo Pixelmator consente di aprire e modificare immagini fino a 100 megapixel.

Come la maggior parte delle altre app in questo elenco, anche con Pixelmator è possibile gestire il flusso di lavoro passando da iPad a Mac e viceversa.

Share

Google Snapseed – Le migliori App per il fotoritocco su iPad

Allontanandosi da nomi di software completamente creativi come Adobe e Affinity, l’offerta di fotoritocco professionale di Google è Snapseed.

Snapseed, progettato per iPad e iPhone, offre tutti gli strumenti e i filtri di base durante l’utilizzo di file JPEG e RAW e anche alcuni suggerimenti utili su come funziona l’app e la fotografia in generale.

Con Snapseed, è possibile aprire e modificare file della fotocamera nativa, salvarli ed esportarli come JPEG oltre che regolare l’esposizione e il colore manualmente o automaticamente, ritagliare, ruotare, trasformare e giocare con filtri, cornici, pennelli, bilanciamento del bianco, testo e toni.

Snapseed offre essenzialmente tutte le basi del fotoritocco in movimento, con alcuni pennelli più avanzati, strumenti di rimozione e selettivi e funzioni di ritocco per dare alle immagini un tocco di perfezione con un’interfaccia utente nel complesso minimalista e di facile navigazione.

Share

Adobe Photoshop Express – Le migliori App per il fotoritocco su iPad

Un’altra app gratuita di Adobe, Photoshop Express è progettata appositamente per iPhone e iPad. Mira ad essere uno strumento di modifica veloce e semplice per chi è in viaggio. Molti utenti usano Photoshop Express per ritoccare le foto scattate su iPhone o iPad e per creare collage dall’aspetto professionale.

L’app gratuita è ideale quando si ha bisogno di strumenti di base per l’editing di foto che offrano qualcosa di un po’ più professionale rispetto a VSCO e Instagram, come il ritaglio, l’auto-correzione, la rimozione delle imperfezioni, l’aggiunta di correzioni come contrasto ed esposizione e l’uso di filtri.

È possibile importare e modificare foto in formati raw, creare immagini watermark e condividere facilmente su Facebook, Twitter, Instagram e WhatsApp. Nell’ultimo aggiornamento di Photoshop Express sono stati aggiunti nuovi aspect ratio per Facebook, YouTube e Pinterest, utili per i freelance o per chiunque debba aggiornare i propri profili sui social media. I nuovi rapporti includono la copertina della pagina di Facebook, la copertina dell’evento di Facebook, l’annuncio di Facebook, l’intestazione di Twitter, la miniatura di YouTube, la testata del canale di YouTube e altro ancora.

Analogamente a Photoshop Express, Adobe offre app gratuite Photoshop Mix (per ritagliare e combinare elementi da immagini diverse) e Photoshop Fix (modifica delle caratteristiche del viso).

Share

Plotagraph – Le migliori App per il fotoritocco su iPad

L’app gratuita di cinemagraph aggiunge un’animazione alle tue foto o GIF, facendole risaltare rispetto alle immagini statiche presenti sui canali social.

Con Plotagraph, puoi aggiungere profondità extra creando un movimento continuo su qualunque soggetto a tu scelga.

Plotagraph è molto utilizzato dai travelers influencer su Instagram.

Share

Adobe Photoshop Lightroom – Le migliori App per il fotoritocco su iPad

Adobe Lightroom per iPad / Mobile è un’app gratuita che può essere utilizzata sul telefono o tablet e probabilmente è una delle migliori app disponibili per l’editing di foto e video. Ma poiché si tratta di una funzionalità di Adobe, se non si è membro di Creative Cloud si dovrà pagare per alcune delle funzionalità più utili all’interno dell’app, quindi è preferibile utilizzare questa app se si è già membri o se ci si iscrive ad una prova gratuita.

Fondamentalmente Lightroom funge da servizio all-in-one: è possibile scattare foto, elaborarle e modificarle con le funzionalità raw HDR.

A seconda delle abilità fotografiche, si potrà scegliere tra aggiustamenti e correzioni avanzate alle regolazioni locali, che consentono di applicare esposizione, luminosità, chiarezza e altro (questa è una funzione a pagamento).

Oppure scegliere di scattare foto (formato file DNG) con la fotocamera in-app usando cinque impostazioni predefinite che possono essere applicate in cattura e poi regolate in seguito, oppure importare, modificare e sincronizzare le foto non elaborate dalla propria fotocamera su tutti i dispositivi (ad esempio Lightroom su Mac), tuttavia quest’ultima è una funzione a pagamento.

Da lì è possibile modificare le foto e condividerle su tutte le principali piattaforme social.

Share