Taglia e cuci.

Tracking tra Photoshop e After Effects. Più che un test, un semplice esercizio di stile…





Share

Col cubo per aria!

Il test di oggi ha visto un cubo di vetro fluttuare sopra la mia mano. Una piccola magia di After Effect e Cinema 4D su una clip di iPhone 6 plus. 😉





Share

Element 3D

Il passo successivo al camera tracking è inevitabilmente l’aggiunta di veri oggetti 3D in un video.
E allora partiamo.

Element-Banner1Una sbirciatina su Google e scopro Element 3D di Video CoPilot, un bel plug-in per After Effect che permette di aggiungere oggetti 3D e relativa mappatura all’interno di una composizione AE.
Element 3D possiede al suo interno una libreria di oggetti 3D e dal sito è possibile acquistare “pacchetti” di modelli e mappature. Inoltre è possibile importare modelli e mesh da di Cinema 4D e altri sofware dedicati.
Giriamo una clippina con l’iPhone e testiamo l’affidabilità di tutti questi software.

Il risultato è strepitoso se considerato che si tratta di un primissimo test e se riuscissi a fare un pò di pratica penso che mi verrebbe utile in moltissime situazioni.

Share

Il Castello che non c’è

Come avevo promesso qualche tempo fa, ecco il video che a breve verrà inserito nell’App per iPad “Addentrarsi” e che mostra il Castello di Trezzo sull’Adda com’è ora e come era un tempo che fu.
La realizzazione delle immagini è stata possibile attraverso l’uso di un drone a 8 eliche al quale è stata fissata la Canon 5D Mark II.
La lavorazione del castello 3D invece è stata possibile grazie a Cinema 4D per la modellazione, After Effect per il motion tracking e Final Cut Pro X per il breve montaggio audio/video.

[Ho avuto molte difficoltà con la stabilizzazione video, motivo per il quale aggiornerò il video non appena avrò risolto i conflitti con i parametri adeguati.]

 

Share

3D Tracking del Castello di Trezzo sull’Adda

3d castle

È in fase di post produzione il modello 3D integrato alle riprese video realizzate con il drone per il Castello del parco dell’Adda. Lo scopo è ovviamente quello di mostrare il Castello di Trezzo sull’Adda in tutto il suo originario splendore.
Quello che segue è un demo del tracciamento 3D su una delle clip realizzate in volo.
Ovviamente provvederò a pubblicare il risultato finale appena disponibile.





 

Share